Torneo u12 Fondo

PRIMO BERSAGLIO CENTRATO!

TRIANGOLARE UNDER 12

Stagione 2015/2016

FONDO, 29 NOVEMBRE 2015

La fase preliminare i questa avvincente stagione ha consentito ai leoni dell’H.C.F. Val di Non di superare il primo ostacolo terminando il proprio girone al comando della classifica grazie alla differenza reti nei confronti degli aquilotti dell’H.C. Trento. Grande soddisfazione per atleti, coach e staff dirigenziale: aver centrato il primo obiettivo stagionale ha consentito alla formazione nonesa di poter disputare i prossimi impegni affrontando le formazioni fiemmesi ed evitando, così, l’immediato scontro con formazioni blasonate come Asiago e Pieve di Cadore, solo per citarne alcune. Il primo appuntamento contro le squadre di Cavalese, che quest’anno possono contare su una nutrita rosa di atleti grazie al gemellaggio con la squadra del Cornacci di Tesero, si è avuto ieri (domenica) mattina. Esordio contro il Fiemme Bianco nella prima sfida della mattinata. Bella partita vivace, che vedeva i bianco/verdi di Cavalese cercare con maggior insistenza la via del goal, rispetto ai nostri, che tuttavia controllavano bene senza mai andare troppo in confusione. Difendendo sempre con ordine la squadra nonesa riusciva a creare diversi grattacapi agli avversari anche in prossimità della loro porta. Sostanzialmente giusto, quindi, il risultato finale di parità sul 2 a 2 (doppietta di Gabriele).

Mentre i nostri si riposavano (o meglio, tenevano caldi i muscoli a “secco”) sulla piastra restava la squadra di Cavalese per il derby contro il Fiemme Verde: la sfida terminava col risultato di 5 a 1 per i primi.

Ritorno, quindi, sul ghiaccio dei nostri per la terza e ultima sfida, opposti al Fiemme Verde. In questo caso vittoria abbastanza agevole per la squadra di casa, che si aggiudicava l’incontro col risultato di 6 a 1.

Bella manifestazione di sport, con squadre estremamente corrette che hanno ben interpretato le sfide, dando largo spazio anche ai più giovani (ne erano schierati parecchi in tutte le formazioni).

A coach de Grandi, ora, il compito di preparare al meglio i nostri giovani per le sfide di ritorno previste in Val di Fiemme.

Alla prossima.

O.T.