U12 Terza giornata

CAMPIONATO HOCKEY 2016/2017

Terza giornata Under 12

“CHIAMATE FONDO 31 31”

MALE’, 19 NOVEMBRE 2016

TRIANGOLARE H.C. VAL DI SOLE – H.C. RENDENA – H.C.F. VAL DI NON

Forse qualcuno ricorderà una vecchia trasmissione radiofonica di successo che spopolava fra i programmi in onda sui canali nazionali: “Chiamate Roma 31 31”! L’accostamento a questo vecchio titolo è scaturito immediatamente, al termine degli incontri di sabato scorso a Malè, che hanno visti impegnati i nostri atleti dell’Under 12. Dopo la prima sfida che vedeva fronteggiarsi le formazioni dell’H.C. Val di Sole e dell’H.C. Val Rendena, guarda caso terminata col risultato di 3 a 1 per i padroni di casa, scendevano sul ghiaccio i nostri contro i verdi rendenesi: 3 a 1 a favore dei nonesi il primo periodo, 3 a 1, sempre per la squadra di Fondo, anche il secondo. E dopo il primo drittel dell’ultima sfida contro i padroni di casa, ancora un 3 a 1, questa volta a favore dei solandri. I leoncini si riscattavano nel secondo e ultimo tempo del triangolare, battendo i “cugini” della Valle del Noce per 2 a 0. Unico risultato che non si “intonava” con la vecchia trasmissione radiofonica, ma a noi andava benissimo lo stesso.

Bisogna dire che la terza giornata del campionato di categoria era già iniziata bene, non fosse altro perché si era stati graziati dalle condizioni meteo che non promettevano niente di buono. Una sottile ma inesorabile pioggerella, che sembrava volesse fare la protagonista della serata, fortunatamente si limitava a bagnare leggermente gli hockeisti (e i più temerari fra gli spettatori) solamente nella prima parte della competizione. Col ghiaccio, quindi, che si manteneva in buone condizioni, i nostri protagonisti onoravano, a suon di reti, i loro impegni. Bene tutta la squadra, dai mattatori Stefano e Pietro, autori delle reti che piegavano la resistenza delle squadre avversarie, a tutti gli altri, che hanno contribuito a costruire e a difendere con i denti, i risultati positivi ottenuti in tre dei quattro periodi. A partire dai portieri “Ladi” e Mario, a Paolo, Davide, Mattia, Luca, Gabriele, Samuel e Sebastiano. Una squadra sulla quale si può credere, che potrà crescere e dare ancora tante soddisfazioni alla nostra Società!

Alla prossima.

O.T.