rappresentativa

A Bressanone solo la Baviera più forte del Trentino

da FISG TRENTINO

 
Il Memorial Obkircher si chiude con un secondo posto. Si è concluso con un soddisfacente secondo posto l’avventura della selezione trentina al Memorial Franz Obkircher di hockey su ghiaccio, torneo under-14 svoltosi a Bressanone in questo fino settimana. La squadra allenata da Andrea Valcanover è stata capace di costruirsi un cammino vincente nelle giornate di venerdì e sabato, quando ha superato per due volte Piemonte, Veneto e Lombardia, una l’Alto Adige, scontrandosi infine con la forza della selezione bavarese, apparsa nettamente più forte delle altre. Non è un caso che per i tedeschi questo sia l’ottavo successo consecutivo in questa manifestazione.
Il Trentino, che si è tolto la soddisfazione di tenere dietro di sé l’Alto Adige, solitamente finalista insieme alla Baviera, oggi ha dapprima disputato le due gare valide per il girone all’italiana (lunghe un tempo ciascuna) contro l’unica selezione straniera presente, perdendo la prima per 2-0 e la seconda per 5-2 (doppietta di Cristellon), poi, alle 12,30 l’ha affrontata nella finale, che è terminata 10-1. Il punteggio racconta di un divario molto ampio, creato soprattutto dalla fisicità dei bavaresi, che hanno impostato il gioco in maniera particolarmente dura fin dal primo ingaggio. Non è un caso se Yuri Cristellon, il bomber della selezione trentina, è dovuto uscire per infortunio nel corso del primo tempo, offrendo un grande vantaggio agli avversari. L’unica rete trentina porta la firma di Mattia Weber.
Si è trattato, comunque, di un'esperienza importante e formativa per i giocatori di casa nostra, opposti ad una selezione che può contare su una base molto ampia di atleti (oltre trecento). Nella classifica finale, dietro a Baviera e Trentino, troviamo Alto Adige, Veneto, Lombardia e Piemonte.La rosa a disposizione dell'allenatore Andrea Valcanover e del vice Luca Giacomuzzi era composta dai portieri Luca Daprai (HC Fassa) e Matteo Giovannini (ASDH Pergine); dai difensori Alessio Stablum (HC Valdisole), Gabriele Misconel (HC Nuovofiemme), Eric de Bertoldi (HC Valdinon), Niccolò Motter, Daniele Dalsasso e Alessandro Moretto (ASDH Pergine); dagli attaccanti Alfeo Deluca, Gioele Rosa e Simone Deflorian (HC Fassa), Mattia Weber e Alex Ceschini (HC Nuovofiemme), Dimitriy Kouchnir, Yuri Cristellon, Giovanni Gottardi e Luca Marano (ASDH Pergine), Davide Cattafesta e Matteo Valorz (HCValdisole), Gabriele Volcan (HC Cornacci).