under 14 Fiemme 12 Tesero

Settimana di “fuoco e … Fiemme”!!!

E’ stata una settimana piuttosto intensa, quella appena trascorsa, per i giovani leoncini dell’H.C.F. Val di Non. Con due partite disputate a pochi giorni di distanza, entrambe come ospiti in Val di Fiemme. Entrambe disputate a ritmi sostenuti e con una buona dose di orgoglio, anche se con motivazioni diverse dalle due categorie che militano nei rispettivi campionati Under 12 e 14.

H.C.F. VAL DI NON - H.C. CORNACCI

Campionato Under 12 - 2014/2015

TESERO, 27 GENNAIO 2015

Il primo dei due incontri sostenuti in quel della Val di Fiemme vedeva i nostri atleti dell’Under 12 impegnati sul ghiaccio di Tesero, martedì scorso, contro i pari età del Cornacci, per la partita conclusiva della “Regular Season” di questa categoria. Si trattava di una sorta di spareggio al quale entrambe le squadre, a pari punti fino a quel momento nella classifica di campionato, tenevano particolarmente: l’H.C.F. Val di Non per staccare il Cornacci di quei tre punti che, probabilmente, le avrebbero consentito di chiudere il torneo al terzo posto; il Cornacci, oltre che per lo stesso motivo, forse anche per dimostrare che la pesante sconfitta della partita di andata era solo un brutto incidente di percorso. Morale: la sfida è terminata in parità, sul risultato di 2 a 2 che probabilmente non sarà sufficiente a consentire alla squadra nonesa di mantenere la più che soddisfacente posizione di classifica, visto che il Cornacci deve recuperare due incontri, ma non cancella certamente il bel percorso compiuto da questo gruppo di hockeisti nell’arco della stagione.

Per la cronaca, la partita sul ghiaccio dello stadio aperto di Tesero (che non ricordo abbia mai regalato grandi soddisfazioni ai nostri in questi ultimi anni) si dimostrava subito piuttosto ostica e il primo tempo si concludeva a reti inviolate. Migliore era l’inizio del secondo drittel, nel quale già al primo minuto Simone regalava il vantaggio ai nostri. Che però durava soltanto pochi secondi: il tempo dell’ingaggio a centrocampo e pochi passaggi del disco e gli attaccanti avversari riuscivano a riequilibrare il risultato. All’11° minuto John ristabiliva le distanze con un bel tiro e con il risultato di 2 a 1 a nostro favore si andava all’ultimo riposo. Anche il terzo tempo era equilibrato come i primi due. All’undicesimo un gol di Niki sembrava dare la svolta decisiva alla sfida, ma era soltanto un’illusione: la rete veniva annullata (giustamente) perché l’azione era partita dalla difesa e il disco terminava nella porta avversaria senza alcun passaggio. A due minuti dalla sirena, invece, arrivava la beffa (per noi) del pareggio del Cornacci. Un 2 a 2 finale che lascia ancora qualche speranza ai leoncini per la conquista del gradino più basso del podio, speranza legata all’esito dei recuperi del Cornacci con Pergine e Fassa. Comunque vada, possiamo già gridare fin d’ora BRAVI ai nostri ragazzi per il campionato appena concluso.

H.C.F. VAL DI NON - H.C. FIEMME

Campionato Under 14 - 2014/2015

CAVALESE, 31 GENNAIO 2015

Dopo appena quattro giorni si ritornava in Val di Fiemme per la partita di ritorno della nostra Under 14 contro la forte squadra di Cavalese. Si parlava prima di motivazioni: contro formazioni di questo livello esce fuori l’orgoglio di dimostrare i miglioramenti conseguiti, la maturità raggiunta. Ieri i nostri giovani leoni hanno sfoderato la solita grinta per resistere il più a lungo possibile ai continui attacchi dei fiemmesi. La resistenza veniva piegata al 5° minuto. Poi, dopo una decina di minuti nei quali i nostri tenevano testa con una certa sicurezza agli avversari, arrivavano altre due marcature dei giocatori di casa. La squadra nonesa replicava al 17° con un bel goal di Eric, ma un’altra rete del Fiemme al 19° fissava il risultato del 1° drittel sul 4 a 1.

Il secondo drittel non si discostava molto dal periodo precedente, né come gioco né come risultato: la formazione di casa riusciva ad infilare altre cinque volte il disco nella nostra porta, anche se i nonesi, dopo un brutto sbandamento dei primi minuti, sembravano aver riacquistato una certa fiducia con il passare del tempo. 9 a 1, quindi, il risultato al termine del secondo drittel.

Nel terzo ed ultimo periodo gli atleti di casa, anche grazie alla loro età media superiore a quella della nostra formazione, mostravano una maggiore freschezza fisica ed a tratti sciorinavano un bel gioco con rapidi scambi e triangolazioni. Alle quattro reti rifilate fino al 20° minuto, però, replicava ancora Eric con il suo secondo goal personale, che ci illudeva della piccola soddisfazione di migliorare il risultato della partita di andata (14 a 2). Peccato, però, che a 23 secondi dalla sirena finale arrivasse il 14° disco nella nostra rete: risultato identico all’andata. Pazienza, ci resta la consolazione di aver visto ancora una volta tanto impegno profuso sul campo. I risultati arriveranno, ne siamo sicuri!

Alla prossima.

O.T.