Hcfvaldinon vs Feltre Hcfvaldinon vs Alleghe

“I leoni non ruggiscono più”!!!

Questa mattina, sfogliando le pagine rosa della “Gazzetta dello Sport”, mi cadeva l’occhio su un titolo che suonava tanto come di cattivo presagio: “I leoni non ruggiscono più!”. Naturalmente non era un articolo destinato all’hockey (ormai a sport diversi dal calcio i media lasciano solo le briciole) e tanto meno ai nostri piccoli leoncini. Quella frase, però, non passava inosservata ed era argomento di conversazione per i primi sostenitori della squadra locale che sfornavano pronostici sulla prima partita dei play off Under 12, in cartello alle ore 11 contro i giovani dell’Alleghe, e commenti “a freddo” sull’esito dell’incontro della nostra rappresentativa Under 14 sostenuto ieri sera (sabato) contro la formazione di Feltre.

H.C.F. VAL DI NON - H.C. FELTRE

Campionato Under 14 - 2014/2015

FONDO, 7 FEBBRAIO 2015

La sfida di sabato sera contro gli Under 14 di Feltre, sulla carta piuttosto facile o perlomeno abbordabile, si è poi rivelata più ostica del previsto. Come spesso accade, incontri come questo non vengono affrontati con la dovuta concentrazione e grinta. Ci sono voluti dieci minuti di gioco piuttosto equilibrato prima che il risultato si sbloccasse a nostro favore: il bel tiro di Gabriele che gonfiava la rete avversaria non riusciva, però, a far decollare il gioco dei nostri che restava sempre troppo lento e prevedibile e non riusciva mai a confermare una vera supremazia della squadra di casa. E così è stato per l’intero incontro, con l’H.C.F. Val di Non che si vedeva sistematicamente e inesorabilmente annullare di volta in volta i vantaggi faticosamente conquistati nei confronti degli avversari. Al 12° del secondo drittel il Feltre neutralizzava il precario vantaggio arrivato con il goal di Gabriele. Al 16° nuovo vantaggio dei nostri grazie ad una azione di potenza di Eric partito con il disco dalla zona di difesa. E nuovo pareggio degli ospiti al 19°. Le due squadre andavano negli spogliatoi per il secondo riposo sul risultato di 2 a 2. Il terzo drittel prendeva gli stessi binari dei primi due periodi e riproponeva la stessa sequenza di vantaggi subito vanificati, con la squadra nonesa che si affidava (troppo) alle azioni di Eric a scapito di quel bel gioco corale voluto dal coach e che la nostra formazione ci aveva fatto vedere in altre occasioni. Di Eric erano anche le due reti segnate dai nostri in questo ultimo periodo al 2° e all’11° minuto, ma altrettante le reti avversarie che pareggiavano i conti. Il risultato ad un minuto e mezzo dal termine dell’incontro era ancora in parità sul 4 a 4, ma quel minuto e mezzo di lì a venire avrebbe infiammato gli animi più del resto della partita. Gli avversari restavano in inferiorità numerica per un giocatore in panca puniti fino al termine della partita. I leoncini si buttavano quindi all’assalto per cercare il goal della vittoria. A 23 secondi dalla sirena finale, profittando del gioco fermo per l’ultimo time out, coach Marchetti tentava l’ultimo attacco con sei attaccanti e squadra senza portiere: malauguratamente, dall’ingaggio il disco arrivava sulla stecca di un difensore veneto che con un tiro dalla difesa lo faceva scivolare in fondo alla nostra porta vuota e decretava la nostra sconfitta. Mancavano 6 decimi di secondo al termine. Nel dopo partita i commenti a caldo del pubblico presente trovavano nuovi spunti, più o meno come capita al bar sport il lunedì quando si commentano le partite di calcio della domenica. Con una sola differenza e un solo rammarico: che al freddo Palasmeraldo il bar “sport” era chiuso.

H.C.F. VAL DI NON - H.C. ALLEGHE

PLAY OFF Under 12 - 2014/2015

FONDO, 8 FEBBRAIO 2015

Per completare i “cattivi presagi” del più famoso quotidiano sportivo d’Italia arrivava, questa mattina, la prestazione tutt’altro che esaltante dei nostri giovani leoncini sul ghiaccio di casa contro questa “sconosciuta” che era la formazione dei pari età dell’Alleghe!

Se l’inizio dell’incontro sembrava fornire sufficienti elementi per poter sperare in un risultato positivo, dopo pochi minuti si sarebbe capito che anche questo appuntamento avrebbe confermato la precaria condizione di forma della squadra nonesa in quest’ultimo periodo. Cinque reti avversarie in rapida sequenza tagliavano le gambe (già non molto reattive) alla squadra di casa che andava al riposo sul risultato di 5 a 0. Altre tre reti nel secondo drittel troncavano definitivamente le flebili speranze di rimonta. Il terzo periodo terminava con un risultato più consono alle qualità dei nostri piccoli, con una rete per parte, la nostra realizzata da Gabriele.

9 a 1 quindi il risultato finale, che ci relega a disputare gli incontri per le fasi finali con le squadre venete lottando per le posizioni dal 9° al 12° posto. Peccato per i nostri atleti che avevano disputato un ottimo campionato fino alle fasi finali, quando sarebbe servita qualche vittoria in più e qualche pareggio in meno. E penso sia inutile recriminare sulle cause di questo calo di condizione che è arrivato, forse, nel momento meno opportuno.

E’ importante, invece, ripartire da quanto costruito con pazienza e serietà da coach Marchetti che ha saputo dare una fisionomia di squadra a questo gruppo.

Alla prossima.

O.T.